Campionato italiano di Goalball

L’Associazione Omero ha organizzato la prima e la seconda giornata di campionato nei giorni 20 e 21 febbraio 2021 a Sarnico.

Doveroso un ringraziamento alla Polisportiva che gestisce l’impianto perché ci hanno messo a disposizione tutto ciò che poteva servire.

Le squadre iscritte sono 8, in crescita rispetto all’edizione 2018/2019 (il campionato 2019/2020, annullato dalla FISPIC causa pandemia). La competizione è strutturata in modo che nei 4 fine settimana, a turno, riposino sempre due squadre e tutte affrontano le altre andata e ritorno.

I risultati maturati sul campo in questi 14 incontri hanno sancito la supremazia della squadra campione d’Italia in carica, vale a dire Omero Bergamo-A che ha vinto nettamente tutti e sei le partite in calendario. Anche se non tutte hanno disputato lo stesso numero di partite, la nostra compagine è l’unica tra quelle scese in campo ad essere imbattuta, tutte le altre hanno già perso almeno un incontro.

Un plauso meritato, quindi, va ai nostri atleti, in ordine alfabetico: Christian Belotti, Angelo DE Meo, Gennaro Florio, Francesco Gaddari, Dario Merelli ed Emanuele Nicolò perché hanno affrontato l’impegno con il piglio giusto, con la concentrazione necessaria e con la tranquillità di chi conosce le proprie forze.

Il prossimo impegno sarà, probabilmente a Cosenza, nei giorni 17 e 18 aprile p.v. ed Omero Bergamo-B avrà modo di confrontarsi con le due squadre assenti a Sarnico.

Omero Bergamo-B, purtroppo, non ha conquistato punti nelle 4 partite disputate; dovrà cercare di organizzarsi per riuscire a strappare qualche punto oppure a “stancare” le avversarie di Omero Bergamo-A. Gli atleti di Omero Bergamo-B sono: Massimo Bernardi, Igor Bianchi, Rocco Ceci, Martino Gaddari, Mario Locatelli e Filippo Pezzotta. Filippo ha solo 18 anni ed è sicuramente tra i migliori giovani del campionato ed è anche nel giro della nazionale.

La classifica è la seguente: Omero Bergamo-A 18 punti in 6 partite; Reggina 10 in 6 partite; Trento 9 in 4 partite; Bolzano 4 in 4 partite; Olympia (Cosenza) 0 punti in 4 partite; Omero Bergamo-B 0 in 4 partite. Ovviamente, L’Aquilone e Colosimo Napoli sono a 0 punti perché non hanno ancora giocato.

Alle nostre due squadre possiamo solo dire un grande in bocca al lupo!

Alessandro Belotti
image_pdf[ versione PDF ]