Esperienze nelle scuole

Resoconto incontro del 22 gennaio 2019

Gli studenti delle classi coinvolte, due seconde dell’indirizzo socio sanitario dell’Istituto Valle Seriana di Gazzaniga, sono stati molto attenti, interessati e partecipi.

Hanno apprezzato in particolare l’esperienza concreta dello sperimentare alcune situazioni nelle quali, privati temporaneamente dell’uso della vista, hanno dovuto sopperire con gli altri sensi, notando una certa difficoltà.

Si sono incuriositi e hanno formulato diverse domande relative alla vita quotidiana di soggetti con disabilità visiva: dalla gestione della casa, alla scelta dell’abbigliamento, dalla preparazione dei pasti allo spostamento da un luogo ad un altro.

E’ risultato per loro, ma anche per noi docenti, molto interessante prendere consapevolezza di come sia possibile vivere una vita autonoma e vivace in senso pieno, pur non avendo l’uso della vista.

Proficuo è stato poi il breve assaggio del braille: ha permesso di comprendere, da un lato, la complessità di questa forma di comunicazione, dall’altro, la notevole risorsa che essa incarna. La possibilità di leggere un qualsiasi testo tradotto, la facoltà di scrivere in braille sono stati davvero sorprendenti.

Come alunni e come docenti, riteniamo che l’esperienza sia stata assolutamente positiva: ha dato la possibilità, seppure in un tempo abbastanza ridotto, di avere un quadro significativo di questa che, a tutti gli effetti si può definire una diversa abilità.

Le classi coinvolte e i docenti presenti

Pulsanti di condivisione