Cena al buio

Abbiamo nostalgia anche delle nostre cene al buio.

Mancano ai gruppi di lavoro addetti alla pianificazione di questi eventi. Agli oscuratori, ai camerieri, agli accompagnatori e ai commensali; ci giungono spesso messaggi e mail che ci chiedono se, quando e dove organizzeremo la prossima cena al buio. Anche in questo caso, incrociamo le dita e non vediamo l’ora di riprendere questa attività, che ci permette di farci conoscere, apprezzare e attraverso la quale si avvicinano a noi nuovi volontari.

Agnese Boni
image_pdf[ versione PDF ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *